Il Principio Responsabilit Di Successo Per Il

Il meglio di gigi hadid da poraccia 25 trucchi per imparare l'inglese velocemente

Compiendo il lavoro principale su monitor e PEVM (la spedizione, l'operatore, l'insediamento, le cabine e i posti di direzione, una sala di servizi di computer, eccetera) dove il lavoro inzhenerno - il laboratorio di esercitazione di lavoratori tecnico, il controllo analitico o misurante, il livello di rumore non deve eccedere 60 dBA.

Anche l'esistenza su schermi di monitor di una copertura antistatica (il rivestimento antistatico) è raccomandata - che tocca con apparizione su una superficie dello schermo dell'accusa elettrostatica che attrae la polvere e non favorevolmente influenza la salute dell'utente.

Con monitor e PEVM è necessario usare le lampade in serie LPO36 con reticoli zerkalizovanny completati con alta frequenza puskoreguliruyushchy i dispositivi a illuminazione di camere (VCh Ave. È permesso usare lampade in serie LPO36 senza VCh PRA solo in modifiche di "Kososvet", e anche lampade di luce diretta - P, luce primaria - N, la luce riflessa - il Secolo. L'uso di lampade senza lenti e i reticoli di schermatura non è permesso.

In camere di produzione in cui il lavoro con monitor e PEVM è l'essenziale (la spedizione, l'operatore, l'insediamento, le cabine e i posti di direzione, una sala di servizi di computer, eccetera) i parametri ottimali di un microclima devono esser provvisti.

Poiché la finitura interna di un interno di camere con monitor e PEVM deve esser usata diffuzno - i materiali riflessi con coefficiente di riflessione per un soffitto - 0,7 - 0,8; per pareti - 0,5 - 0,6; per un piano - 0,3 - 0,

TUV Ergonomie - lo standard tedesco di ergonomia. I monitor che incontrano questo standard hanno passato prove secondo IN 60950 (la sicurezza elettrica) e ZN 1/618 (l'accordo ergonomico dei posti di lavoro equipaggiati con esposizioni), e anche incontri il MPR-standard svedese

Il raggiungimento di scienza e tecnologia, lo sviluppo rapido di rivoluzione scientificamente tecnica che influenza tutta la sfera di attività umana esige il miglioramento ulteriore di direzione, stile e metodi di lavoro, miglioramento di qualità ed efficienza di lavoro amministrativo.

La gamma dentro cui la lettura irreprensibile delle informazioni al momento di reazione della persona è provvista - l'operatore, il minimo eccessivo, istituito sperimentalmente per il VDT questo tipo, nessuno più, che prima di 1,2 volte è chiamata come la gamma ottimale di valori di parametro ergonomico visivo.

L'UL, CSA, DHHS, gli standard di CE, SEMRO scandinavo, DEMKO, NEMKO, e anche la Classe B di FCC appartengono al primo gruppo. Dal secondo gruppo MPR-II, TCO ’92, TCO’ 95, ISO 9241-3, la Stella di energia di EPA, TUV Ergonomie è più conosciuta. Qui alcuni di loro:

La gamma a cui la lettura irreprensibile delle informazioni è provvista, e il tempo di reazione della persona è chiamata come la gamma ammissibile di valori di parametro ergonomico visivo - l'operatore eccede il minimo, istituito sperimentalmente per il VDT questo tipo, nessuno più, che prima di 1,5 volte.

L'illuminazione su una superficie di tavolo in una zona di collocamento di un riassunto deve essere 300 - 500 lx. L'installazione di lampade d'illuminazione locale per illuminazione di documenti è permessa. L'illuminazione locale non deve creare toppe di luce su una superficie dello schermo e un'illuminazione di aumento dello schermo più di 300 lx.

Nota: il Tempo di pause è dato a osservanza di requisiti di regolamenti di salute e norme. A disaccordo delle condizioni feriali effettive a requisiti dei questi regolamenti di salute e le norme, il tempo delle pause regolate deve esser aumentato nel 30%.

La camera con monitor e PEVM deve avere l'illuminazione naturale e artificiale. L'illuminazione naturale deve esser effettuata attraverso lo svetoproyema focalizzato principalmente sul Nord e il Nord - l'Oriente per provvedere il coefficiente d'illuminazione naturale (CNL) non più in basso che il 1,2% in zone con copertura di neve ferma e non più in basso che il 1,5% in altro territorio. I valori specificati di KEO sono normalizzati per gli edifici situati nell'III zona climatica leggera.